Schede informative

Modalità raccolta campioni biologici

RACCOLTA DEL CAMPIONE PER L’ESAME COMPLETO DELLE URINE
E’ necessario raccogliere la minzione del mattino in apposito contenitore, acquistabile in farmacia o nei supermercati; non vengono accettati contenitori diversi.

RACCOLTA DELLE URINE DELLE 24 ORE
Eliminare le prime urine del mattino e segnare l’ora (esempio ore 7.00);

  • raccogliere da questo momento in poi tutte le urine della giornata e della notte;
  • il mattino successivo terminare la raccolta con le urine emesse alla stessa ora del giorno precedente (esempio ore 7.00) nello stesso contenitore;
  • al termine della raccolta mescolare accuratamente, misurare il contenuto totale delle urine raccolte e portarne un campione al laboratorio. E’ importante ricordare che, durante il periodo della raccolta, le urine devono essere conservate in luogo fresco.

RACCOLTA DELLE URINE PER ACIDO 5 IDROSSIINDOLACETICO
A partire dalla 48 ore precedenti l’inizio e per tutto il tempo di raccolta delle urine è necessario osservare una dieta priva dei seguenti alimenti: ananas, avocado, banane, kiwi, more, prugne rosse, melanzane, pomodori, frutta secca, caffè, tè, cioccolato. Il giorno precedente l’esame si devono raccogliere le urine nel seguente modo:

  • eliminare le prime urine del mattino e segnare l’ora (esempio ore 7.00);
  • raccogliere da questo momento in poi tutte le urine della giornata e della notte;
  • il mattino successivo terminare la raccolta con le urine emesse alla stessa ora del giorno precedente (esempio ore 7.00) nello stesso contenitore;
  • al termine della raccolta mescolare accuratamente e misurare il contenuto totale delle urine raccolte, quindi portarne un campione al laboratorio. Se non è possibile misurarne il volume, portare tutte le urine raccolte al laboratorio E’ importante ricordare che, durante il periodo della raccolta, le urine devono essere conservate in luogo fresco.

RACCOLTA DELLE URINE DELLE 24 ORE PER IDROSSIPROLINURIA
A partire dalle 48 ore precedenti l’inizio della raccolta e per tutto il tempo di raccolta delle urine, è necessario evitare i seguenti alimenti: carne, derivati della carne, brodo ed estratti di carne,prodotti contenenti gelatina, pesce, dolci, uova. Il giorno precedente procedere alla raccolta delle urine della notte e della giornata nel seguente modo:

  • eliminare le prime urine del mattino e segnare l’ora (esempio ore 7.00);
  • raccogliere da questo momento in poi tutte le urine della giornata e della notte;
  • il mattino successivo terminare la raccolta con le urine emesse alla stessa ora del giorno precedente (esempio ore 7.00) nello stesso contenitore;
  • al termine della raccolta mescolare accuratamente e misurare il contenuto totale delle urine raccolte, quindi portarne un campione al laboratorio. Se non è possibile misurarne il volume, è necessario portare tutte le urine raccolte al laboratorio. E’ importante ricordare che, durante il periodo della raccolta, le urine devono essere conservate in luogo fresco.

RACCOLTA URINE PER URINOCOLTURA
Procedere con una accurata pulizia dei genitali esterni (lavarsi con acqua e sapone e sciacquare con abbondante acqua). Scartare la prima urina emessa e raccogliere la successiva direttamente nell’apposito contenitore sterile ad apertura larga acquistabile in farmacia o nei supermercati, facendo attenzione a non toccarne le parti interne. Chiudere immediatamente il contenitore e verificarne la chiusura. Per i bambini, le urine possono essere raccolte in appositi sacchetti di plastica adesivi sterili acquistabili in farmacia. Si procede con la pulizia dei genitali esterni quindi si fa aderire il sacchetto alla regione pubica ove va lasciato per un tempo non superiore ai 40- 45 minuti. Se durante questo tempo non è avvenuta la minzione il sacchetto va sostituito con un altro dopo aver provveduto al lavaggio dei genitali esterni. Il sacchetto deve essere consegnato al Laboratorio senza procedere al travaso dell’urina.

RACCOLTA DEL LIQUIDO SEMINALE PER SPERMIOCOLTURA
Eseguire l’esame dopo almeno 5 giorni dalla sospensione dell’eventuale terapia antibiotica. Dopo accurato lavaggio dei genitali e delle mani, raccogliere il liquido seminale in un contenitore sterile con apertura larga (ad esempio contenitore per le urine) facendo attenzione a non toccarne le parti interne.

RACCOLTA DEL LIQUIDO SEMINALE PER SPERMIOGRAMMA
Osservare 3-4 giorni di astinenza sessuale prima della raccolta del campione.

  • Effettuare la raccolta direttamente in un contenitore sterile da urine a bocca larga . Il contenitore deve poi essere chiuso con attenzione per evitare perdite accidentali del campione durante il trasporto
  • La raccolta deve essere effettuata, possibilmente presso i locali del laboratorio e la consegna deve essere immediata.

Se la raccolta viene effettuata presso un’ altra sede, il campione deve essere consegnato al Laboratorio entro 30 minuti dalla raccolta avendo cura di non esporlo al raffreddamento. Se viene richiesta anche la spermiocoltura sullo stesso campione occorre, prima della raccolta, lavare accuratamente mani e genitali ed evitare il contatto della cute con la superficie interna del contenitore e del coperchio

RACCOLTA DEL CAMPIONE PER L’ESECUZIONE DELL’ESAME CHIMICO-FISICO DELLE FECI E LA COPROCOLTURA
Le feci vanno raccolte negli appositi contenitori muniti di paletta. La quantità di feci da raccogliere è pari alla misura di una noce. Il materiale può essere conservato a 2°C- 8°C per 24 ore.

RACCOLTA DEL CAMPIONE PER L’ESAME DEL SANGUE OCCULTO NELLE FECI

  • Non raccogliere i campioni di feci durante il flusso mestruale oppure se in presenza di emorroidi sanguinanti o di sangue nelle urine
  • Evitare l’assunzione di eccesso di alcol, aspirina o altri farmaci che possano causare irritazioni gastrointestinali e provocare sanguinamento. Eventualmente sospenderne l’assunzione almeno 1 o 2 giorni prima dell’esecuzione del test previa consultazione del medico curante.
  • Raccogliere un campione di feci nell‘ apposito contenitore munito di paletta asciutto e pulito. · Svitare il tappo del flaconcino per la raccolta del campione.
  • Inserire la paletta e raccogliere piccole quantità da diverse zone fino a raccogliere un volume pari alla misura di una noce.
  • Reinserire la paletta nel flaconcino di raccolta ed avvitare il tappo.

RICERCA PARASSITI INTESTINALI
E’ consigliabile sottoporre all’esame almeno tre campioni di feci raccolti a giorni alterni
E’ opportuno che le feci siano raccolte su una superficie asciutta, le feci non devono essere contaminate con urine o acqua

  • Trasferire una porzione di feci della grandezza minima di una noce nel contenitore apposito munito di paletta
  • Consegnare, entro due ore, il campione al laboratorio analisi

RACCOLTA DEL CAMPIONE PER ESECUZIONE DELLO SCOTCH TEST
Il materiale necessario viene fornito dal Laboratorio Analisi

  • Il test va eseguito al mattino al risveglio, prima di lavarsi e defecare.
  • Tagliare un pezzo di nastro adesivo poco più corto del vetrino fornito dal Laboratorio
  • Appoggiare il nastro adesivo sulle pliche perianali (con la parte adesiva rivolta verso le pliche), comprimere bene sulla pelle sottostante per alcuni secondi.
  • Staccare il nastro adesivo ed applicarlo ben steso sul vetrino fornito (evitando la formazione di bolle d’aria).
  • Lavarsi bene le mani a prelievo ultimato.
  • Inserire il vetrino nell’apposito contenitore.
  • Consegnare il tutto al Laboratorio analisi durante l’orario dei prelievi.

RACCOLTA DEL CAMPIONE PER ESAMI SU ESPETTORATO
L’espettorato va raccolto in un contenitore sterile. Si procede sciacquando prima il cavo orale facendo alcuni gargarismi con acqua quindi si effettua una espettorazione profonda e si raccoglie l’espettorato direttamente nel contenitore.

Chisura ferie estive 2023

Si informano gli utenti che il nostro Poliambulatorio resterà chiuso tutti i sabati del mese di agosto e nei giorni dal 14 al 16 agosto. 

Grazie